Lazio, il nuovo volto di Milinkovic

calciomercato Milinkovic lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Milinkovic Savic non segna come prima, ma recupera più palloni in mezzo al campo. Il nuovo Sergej è pronto per riprendersi la Lazio

Un deja-vù. Milinkovic, sul campo del Sassuolo, ha ricordato a tutti di cosa è capace: come un lento risveglio dal torpore che ne ha rallentato la bellezza. Inzaghi non lo ha messo mai in discussione, lo ha aspettato, capito, difeso e soprattutto schierato: sì, perchè nonostante le aspre critiche il mister ha sempre creduto in lui. In terra emiliana si sono visti sprazzi del Savic dello scorso anno: dribbling, strapotere fisico, velocità. Come sostiene il Corriere dello Sport, nell’ultima partita, è stato uno dei migliori ma con un compito diverso. Se il serbo era una presenza fissa in zona gol, adesso svolge il compito di recupera palloni:sono  cambiate le statistiche (la percentuale di tiri in porta è passata dal 47% al 26%), è cambiato Sergej. Più centrocampista e meno attaccante, ma comunque indispensabile.

Articolo precedente
le pagelle dei quotidianiLazio-Salernitana, possibile amichevole nel weekend
Prossimo articolo
La Lazio ed un bilancio da record, ma c’è da migliorare: il parere di Pancaro, Wilson e Rambaudi