Bianchi: «Nel 2008 speravo di restare alla Lazio, ma non furono mantenute le promesse…»

© foto www.imagephotoagency.it

A pochi giorni dalla difficile trasferta di Bergamo per la Lazio, ha parlato il doppio ex, Rolando Bianchi

Nel gennaio 2008 approdò alla Lazio, con cui si tolse anche la soddisfazione di vincere uno dei derby più belli degli ultimi anni. Rolando Bianchi, oltre ad aver vestito la maglia biancoceleste, ha vestito anche quella dell’Atalanta e ai microfoni di Sportnews.eu, ha parlato dell’imminente sfida di lunedì: «Sarà una bella gara tra due squadre molto organizzate. Con Percassi i bergamaschi potranno puntare ogni anno all’Europa. Lui e la sua famiglia sono innamorati dell’Atalanta, mentre Lotito è un grande imprenditore. Uno fa il presidente con il cuore, l’altro è più razionale. Champions? La Lazio ha la rosa per centrare questo obiettivo». Infine Bianchi non nasconde la sua delusione per il mancato riscatto nel 2008: «Rimasi molto male. Speravo di restare ma non furono mantenute le promesse. Sono stato molto bene alla Lazio. Esperienza breve ma intensa».

CLICCA QUI PER LEGGERE L’EDITORIALE DI LAZIO-EINTRACHT

Articolo precedente
rodiaFormello, si rivede Marusic. Ok Milinkovic, differenziato per Caicedo
Prossimo articolo
Lazio EintrachtL’ANALISI DEL GIORNO DOPO – Bentornata qualità! Lazio, riecco l’imprevedibilità perduta