Lazio, Diaconale: «Nessun ricorso per il provvedimento a Leiva. Storia fatta uscire per…»

diaconale
© foto @OfficialSSLazio

Al termine della conferenza stampa di Simone Inzaghi, ha preso parola il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale

Il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, ha spiegato la posizione della società in merito ai fatti accaduti contro il Milan e alle successive sentenze emesse dal Giudice Sportivo: «Le decisioni del Giudice Sportivo (qui tutto il comunicato nei dettagli) chiudono il caso: la società è consapevole dell’umore dei tifosi. Sappiamo perfettamente quali siano gli umori. Mi piacerebbe discutere di certe vicende, però noi consideriamo chiusa questa vicenda. Come portavoce lancio un ennesimo appello al senso di responsabilità, non cadiamo nelle provocazioni».

RADIO RADIO – In seguito, Arturo Diaconale è intervenuto ai microfoni di Radio Radio«Se presenteremo ricorso per il provvedimento preso nei confronti di Leiva? No, manterremo un profilo basso. Probabilmente la storia è stata fatta uscire per pareggiare i conti con la vicenda Bakayoko-Kessié».

LE PAROLE DI SIMONE INZAGHI IN CONFERENZA STAMPA