Connettiti con noi

Campionato

Inzaghi: «Scritta un’altra pagina di storia. Orgoglioso di questo gruppo»

Pubblicato

su

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita del match contro il Genoa: le sue dichiarazioni

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita del match contro il Genoa. Le sue dichiarazioni a DAZN:

RECORD – «Abbiamo fatto 80′ di grande calcio e io sono orgoglioso di questi ragazzi. Sono contento di questa vittoria e di questo record delle undici vittorie consecutive all’Olimpico. Abbiamo vinto 16 delle ultime 18. Ci proveremo fino alla fine. Per il quinto anno di fila saremo di nuovo in Europa, ma vogliamo essere tra le prime quattro».

CALI – «Il Genoa è una squadra di qualità e gli ultimi dieci minuti abbiamo sofferto. Il rigore del 4-2 è stato fortuito, perché Danilo era convinto di prendere la palla. Comunque ci sta soffrire, giochiamo in Serie A».

ANDAMENTO – «Siamo in un ottimo momento e abbiamo fatto una grande prestazione. Il nostro girone di ritorno è stato quasi perfetto. Nel girone d’andata abbiamo perso dei punti, anche a causa della Champions. Poi nel nostro miglior momento abbiamo perso alcuni giocatori, come Luiz Felipe, che per noi sono fondamentali. La nostra è stata comunque una stagione importante».

RINNOVO – «Con il presidente ne parleremo con calma. Finiti questi impegni così ravvicinati, credo che non ci sarà alcun problema per mettere nero su bianco. Mercato? Il nostro auspicio è di costruire una squadra sempre più forte. Puntiamo sempre a restare in alto e a sfidare queste corazzate, facendo i guastafeste».

Le parole del mister a Lazio Style Radio

GARA – «Avendo visto giocare la squadra, ho poco da dire ai miei ragazzi. Abbiamo segnato quattro gol e Perin è stato bravissimo: potevamo segnare ancora di più. L’episodio del rigore ha dato forza e coraggio ai nostro avversari. I ragazzi hanno scritto un’altra pagina di storia con l’undicesima vittoria consecutiva in casa, 14 successi nelle ultime 18, complimenti a questa squadra sapendo che gli ultimi dieci minuti li avremmo voluti gestire meglio. Ricordiamoci che il genoa è una squadra che è stata in grado di dare filo da torcere a tutte».

FIORENTINA – «Ora abbiamo sei giorni per preparare la trasferta di Firenze poi le ultime quattro le giocheremo ogni tre giorni: dobbiamo continuare così, siamo in ritardo ma con questo ritmo possiamo giocarcela fino alla fine».

CORREA – «Quando riesce ad allenarsi senza problemi, è in grado di mostrare tutte le sue qualità. Complimenti a lui, a Immobile e a Pereira: tutti e tre sono stati preziosi in fase di non possesso».

CALI – «Abbiamo giocato 80 minuti al meglio, il rigore ci ha condizionato: in campo oltre a noi ci sono anche i nostri avversari, che siamo stati bravi a limitare per larghissima parte della sfida».