Steaua, Radoi: «Credo nella squadra e nel passaggio del turno»

becali
© foto @FCSteaua

In Romania non temono la Lazio, lo conferma Mirel Radoi che addirittura crede nel passaggio dello Steaua ai sedicesimi

Sedicesimi di Europa Leaugue, a Nyon, la Lazio pesca lo Steaua. A Roma si sorride: trasferta comoda, meta vicina nonostante il freddo, avversario da non sottovalutare ma non temibile. In Romania, invece, c’è già grande fermento. Dopo i primi avvertimenti a Radu, arrivano anche i primi pronostici. Tra questi quelli dell’ex difensore – e poi allenatore – Mirel Radoi che, a Digi Sport  dichiara: «Forse sono pazzo, ma hanno uguali possibilità di passare. E’ vero che l’equilibrio potrebbe essere un po’ a favore degli italiani, la Lazio sarà in piena stagione, e la Steaua  uscirà dagli allenamenti. La Steaua, nella prima partita di casa, non cercherà di attaccare e fare pressing, un punteggio di 0-0 andrà bene per Dica. Fino al 15 febbraio, posso dirti: forse sono un po’ pazzo, ma credo nello Steaua».

Articolo precedente
milinkovic calciomercato lazioMilinkovic, ormai sei un idolo: ecco il siparietto con un tifoso juventino
Prossimo articolo
diaconaleDiaconale: «Grinta, carattere e cuore. Insieme si raggiungono traguardi importanti»