Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Sarri: «L’umore della squadra è buono. Mercato finito, basta scuse. Su Lotito…»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Sarri: le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia di Fiorentina-Lazio, valida per la 24ª giornata di Serie A

Archiviata la sosta per le nazionali, la Lazio torna in campo per la 24ª giornata di Serie A. Avversaria dei biancocelesti la Fiorentina di Vincenzo Italiano, rivelazione del torneo.

Nel giorno di vigilia, venerdì 4 febbraio, Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa alle ore 17.00. Lazionews24.com ha seguito LIVE le sue parole.

FASE DIFENSIVA – «Domani ci misureremo su questo aspetto, la Fiorentina è molto forte in attacco, vedremo se saremo cresciuti da questo punto di vista. Spero che la fase difensiva di queste ultime partite sia confermata».

MOMENTO DELICATO – «No, non è un momento delicato. La squadra sta facendo delle prestazioni in crescita, abbiamo perso solo contro Sassuolo e Inter nelle ultime settimane».

MERCATO – «Il mercato si è chiuso, inutile stare qui a parlarne. Qualsiasi tipo di discorso si può ritorcere contro la squadra, dobbiamo fare meglio con questi giocatori e secondo me c’è la possibilità. Io la squadra devo tenerla fuori da alibi e scuse».

PRANZO – «Si era detto di farlo da tempo, volevamo fare una grigliata ma non è stato possibile farlo. L’umore della squadra è buono sotto tanti punti di vista».

CABRAL – «Vediamo cosa ci può dare questo ragazzo, io lo conosco pochissimo. E’ stato seguito all’interno dello staff, forse a livello di condizione fisica è un po’ indietro rispetto ad altri. Vediamo cosa ci può dare, lo abbiamo provato da esterno vediamo se potrà fare anche il falso nueve. Ruolo che comunque può fare anche Felipe».

MARUSIC – «Oggi c’è, ieri è stato fermo per un po’ di tonsillite».

LOTITO – «L’ho sentito 2-3 giorni fa, senza problemi. Il rapporto tra me e lui è diretto, non ci sono problemi nel rapporto. Scontento? Ti ho già risposto prima, è una trappola».

PEDRO – «E’ stato fermo un po’ di tempo ma appena rimette i piedi in campo sembra stia bene, forse l’unica cosa da considerare è la tenuta. Ha una brillantezza non ordinaria che dà sempre buone sensazioni».

RINNOVO CONTRATTO – «La settimana di sosta coincideva con il mercato, non si è parlato di questo».

CICLO DI PARTITE – «Pensiamo a quella di domani, poi penseremo alle altre. Domani sarà una partita difficilissima, la Fiorentina in casa è tosta, i numeri parlano chiaro. Vedremo l’evoluzione della squadra nelle prossime partite».

RADU E ACERBI – «Francesco sta ancora lavorando a parte, penso che nel giro di qualche giorno possa ritornare ad allenarsi con noi ma non ho la certezza fino al prossimo controllo medico che dovrebbe essere o martedì o mercoledì. Stefan sta abbastanza bene».

KAMENOVIC – «Kamenovic ha problemi burocratici che deve risolvere in questi due giorni e per questo non è con noi».

BASIC – «Come l’ho visto? Con il viso bianco…ieri poi era già in campo, sul momento l’ha un po’ scosso ma penso sia assolutamente normale. Finisce lì»