Capello: «Lazio, per battere il Siviglia serve un’impresa»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico Fabio Capello ha commentato il sorteggio di Europa League delle squadre italiane ancora in gioco (Napoli, Inter e Lazio)

«Sapevamo che il sorteggio non sarebbe stato favorevole», ne era consapevole Simone Inzaghi. Avendo passato il girone di Europa League da seconda classificata, la Lazio ha complicato il suo cammino internazionale. L’urna di Nyon ha estratto il Siviglia, detentore del trofeo per tre volte nelle ultime cinque stagioni. Non sarà un avversario semplice da battere e – alle colonne odierne de ‘La Gazzetta dello Sport’ – lo ha confermato anche Fabio Capello. Questo il suo commento: «Ai biancocelesti serve veramente un’impresa per battere il Siviglia. Le altre italiane? Il Napoli può andare a testa alta grazie ad Ancelotti, l’Inter pensi oltre il Rapid Vienna».

Articolo precedente
Calciomercato LazioLIVE Calciomercato Lazio, caccia ad un esterno destro: si valutano tre profili
Prossimo articolo
manziniManzini: «Ecco i momenti della storia della Lazio che mi porto nel cuore»