Bologna, Pippo Inzaghi: «Da Simone posso solo imparare, spero di incontrare subito la Lazio»

simone pippo inzaghi
© foto Twitter @OfficialSSLazio

Pippo Inzaghi si presenta al Bologna. Durante la conferenza stampa, non manca anche un pensiero per il fratello Simone

Pippo Inzaghi è pronto per una nuova avventura: la panchina del Bologna. Dopo l’entusiasmante stagione col Venezia, torna in Serie A e gli obiettivi prefissati sono davvero ambiziosi, tra questi anche l’Europa League. Durante la conferenza stampa di presentazione, però, non può non mancare un pensiero per il fratello Simone per cui nutre una profonda stima: «Vivo le partite come se fossi in campo. Era più facile giocare che allenare, avevi meno pensieri. Quest’anno sarò tranquillo, soprattutto quando giocherò contro mio fratello. Io e lui ci sentiamo 7-8 volte al giorno, parliamo solo di calcio e tattica, vedremo in settimana prima della partita, soprattutto su palle inattive. Dirò qualche bugia, ma mi sa che mi frega lui perché è molto furbo. Spero in un Bologna-Lazio alla prima, speriamo nella pallina incandescente. C’è solo da imparare da mio fratello. Poi troverò Ancelotti, Gattuso… saranno bei ricordi».

Articolo precedente
west hamCalciomercato Lazio, Sky Sport: «Anderson ad un passo dal West Ham! Oggi si può chiudere»
Prossimo articolo
calciomercato milinkovicMoggi sicuro: «Milinkovic andrà alla Juve, il discorso è già impostato»