Le italiane in Europa hanno rimontato da 0-2 solo 6 volte su 40

© foto www.imagephotoagency.it

Le statistiche, oltre che il punteggio, stasera non giocano affatto a favore della Lazio. La squadra biancoceleste deve ribaltare uno zero a due patito contro il Fenerbahce al Sukru Saracoglu ma se si guardano i precedenti ci si accorge di un dato un po’ malaugurante per i capitolini: solamente sei volte una squadra italiana è riuscita a rimontare uno zero a due su quaranta volte in cui questo risultato negativo si è verificato. Per la Lazio è la prima volta nella storia che capita un risultato così all’andata, l’Inter ad esempio ci è molto abituata, ben nove volte di cui tre rimontate con successo. Anche il Napoli non scherza, ben due volte su sette ha passato il turno, mentre la Roma solamente una volta su nove. D’altro canto, a peggiorare la situazione, c’è un’altra statistica: il Fenerbahce non è mai stato eliminato dopo una vittoria per 2-0. 

Il club biancoceleste ha perso l’andata in Turchia con il passivo di 2-0, è vero, ma i precedenti del Fenerbahce in Italia però fanno ben sperare i ragazzi di Petkovic: il club turco ha giocato per 6 volte in Italia e ha sempre perso con almeno due gol di scarto. Sono meno incoraggianti invece i risultati della Lazio contro le squadre turche. I biancocelesti hanno giocato tra le mura amiche per 4 volte contro squadre turche e hanno vinto tre volte e pareggiato una. Ma la Lazio non è mai riuscita ad imporsi con più di un gol di scarto. Nella breve storia della Uefa Europa League soltanto in due occasioni si è verificata una rimonta al ritorno partendo da almeno 2 gol di svantaggio. E’ il caso della Steaua Bucarest contro l’Ajax (quest’anno grazie anche ai calci di rigore), e del Fulham contro la Juventus. I bianconeri vinsero l’andata 3-1 e al ritorno persero 4-1. La legge dei grandi numeri stasera farà visita all’Olimpico?

Condividi
Articolo precedente
Diakitè – Napoli: è stallo? Intanto arrivano voci dall’Inghilterra
Prossimo articolo
Diretta/Live – Festa a Formello, squadra in campo per salutare i tifosi (FOTO e VIDEO)