Lazio-Fenerbahce, tifosi fuori dallo stadio: l’Uefa monitorerà la situazione

© foto www.imagephotoagency.it

Questa sera i biancocelesti dovranno tentare l’impresa contro il Fenerbahce in un Olimpico deserto. La Lazio infatti nel ritorno dei quarti di finale di Europa League, dovrà rimontare due gol ai turchi e lo dovrà fare senza l’aiuto dei tifosi, i quali sconteranno il secondo turno a porte chiuso inflitto dall’Uefa. Le iniziative per stare vicino ai loro calciatori però, non sono mancate. Ci sarà un corteo che da Formello li scorterà sino allo stadio ed inoltre è stato montato un maxi schermo sotto la Nord dove i supporters biancocelesti seguiranno la partita e faranno sentire le loro voci. Sono previste circa cinquemila persone. L’ iniziativa è piaciuta sicuramente ma i laziali dovranno stare attenti e non creare ulteriori problemi. Infatti, secondo “La Gazzetta dello Sport”, l’Uefa monitorera attentamente la situazione. Il rischio potrebbe essere il ripetersi di quanto accaduto proprio ai tifosi del Fenerbahce che, mentre scontavano il loro turno a porte chiuse, hanno creato disordini nelle zone periferiche al Sukru Saracoglu e lanciato un razzo dentro lo stadio.

Condividi
Articolo precedente
Sunderland, Di Canio ha già lasciato il segno
Prossimo articolo
Scommesse, Lazio in semifinale quotata a 4,00