Lazio, e se arrivasse Nieto?

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo aver preso Perea, la Lazio sembra essere sulle tracce di Juan Pablo Nieto, un altro buon potenziale talento che potrebbe rivelarsi funzionale al processo di svecchiamento della squadra biancoceleste. Gli esperti ritengono che la veloce mezzala ventenne dell’Allianz Petrolera (serie B colombiana)e compagno di Quintero nella Nazionale under-20, mostri una grande personalità sia sul piano tecnico ma sopratutto su quello della personalità ed affidabilità. Il ruolo più congeniale per Nieto è quello di interno di centrocampo. Ipotizzare dunque che possa agire accanto ad Hernanes non sarebbe blasfemo. Il costo del cartellino si aggirerebbe sui 3 milioni ma è prematuro affermare che si tratti di un campione. Finora si è infatti confrontato esclusivamente con le non irresistibili compagini della serie cadetta. Qualcuno già accenna al paragone con Iniesta per la sua capacità di inserimento e senso tattico.

Una Lazio sempre più sudamericana?

Condividi
Articolo precedente
Lazio-Borussia Mönchengladbach, venduti oltre 18.000 biglietti
Prossimo articolo
Siena, Sestu: “Rispetto per la Lazio”