Brocchi non si arrende: “Voglio tornare a giocare e alzare una coppa con la Lazio”

© foto www.imagephotoagency.it

II terribile fallo commesso dal suo ex compagno di squadra Matuzalen nell’infausta trasferta di Genova lo ha costretto nuovamente ai box dopo un infortunio che lo aveva tenuto fuori per tanto, troppo tempo. In molti si sono affrettati a dire che questo stop potrebbe voler significare la fine della sua carriera da calciatore, ma lui, Christian Brocchi, è il primo a non credere a questa tesi ed è ansioso di smentire medici e uccellacci del malaugurio.

Ieri è finito sotto i ferri, dove gli è stata ridotta la lussazione al terzo dito del piede, e oggi ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio 100.7: “Dopo l’intervento di ieri mi sento un po’ più sollevato, ho ancora una piccola possibilità di tornare in campo prima della fine della stagione e spero di potermi levare qualche piccola soddisfazione. Farò di tutto per tornare a giocare e mollerò solo se sarò costretto a mollare. Ho voglia di chiudere l’annata alzando una coppa e farò in modo di essere a disposizione per quell’ultimo periodo di stagione. Ringrazio di cuore i medici della Lazio, che hanno capito quanto sia importante per me avere la possibilità di realizzare questo piccolo sogno. La ripresa è lunga e ogni settimana effettuerò un controllo per monitorare l’evoluzione. Giocare a calcio è la mia vita ed è quello che voglio ancora fare“. Non intende mollare Christian, difficile interpretare diversamente le sue parole. Dopo il fallaccio di Matuzalem ha rivissuto il calvario dello scorso infortunio, ma Il suo rimpianto più grande è quello di non poter far parte della mischia in un momento così delicato della stagione. 

Almeno fino a quando i medici non gli daranno l’ok, Broccolo, come lo chiamano affettuosamente i suoi compagni di squadra, dovrà sostenere la squadra da lontano, ma è certo che la Lazio abbia le caratteristiche per far bene nei momenti di difficoltà, proprio come lui: “La Lazio ha sempre avuto la forza di reagire, è dotata di grande personalità e spirito di gruppo. Sono molto fiducioso per la partita di sabato contro il Napoli, affrontiamo una squadra che nelle ultime stagioni ha avuto, più o meno, lo stesso nostro andamento. Vogliamo ridurre la distanza in classifica e sono sicuro che i miei compagni in campo faranno di tutto per raggiungere questo obiettivo. Infine Brocchi ha voluto rivolgere un sentito ringraziamento a tutti i tifosi biancocelesti che non hanno mancato di fargli sentire tutto il loro calore in un momento sportivamente così difficile.

Condividi
Articolo precedente
Avv. Cascella: “Vi spiego tutto sul tesseramento di Saha alla Lazio”
Prossimo articolo
Diakitè corteggiato da molte squadre, c’è anche il Napoli…