Cana torna a Istanbul e vuole l’impresa

© foto www.imagephotoagency.it

Giovedì sera allo stadio Sukru Saracoglu i biancocelesti giocheranno in un vero e proprio “inferno calcistico”. Saranno presenti circa 50 mila tifosi del Fenerbahce che inciteranno la squadra per novanta minuti. Lo sa bene anche Lorik Cana che ha affrontato i ‘canarini’ nell’anno passato a Istanbul, sponda Galatasaray. Il centrocampista albanese, che sta disputando una grande stagione, ha avvertito i suoi compagni: massima concentrazione in uno stadio dove anche le squadre più forti d’Europa sono cadute. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Cana ci mise poco a conquistare i tifosi del Galatasaray, divenne il beniamino della curva che lo voleva capitano già al momento dell’arrivo in Turchia per la grinta e la determinazione messa sempre in campo. Era il 23 ottobre 2010 Cana giocò titolare al Sukru Saracoglu e il Galatasaray uscì imbattuto. Adesso vuole provarci anche con la Lazio, non sarà facile ma il “Guerriero” non si arrende: prima il Fenerbahce, poi la Roma.

Condividi
Articolo precedente
Siviglia, una festa per Serena Grigioni
Prossimo articolo
Fiumicino: Gonzalez arriva in ritardo mentre Onazi…