Verona-Brescia, cori razzisti contro Balotelli: reazione dell’ex Milan, partita sospesa

Balotelli
© foto www.imagephotoagency.it

Mario Balotelli, al 56′ di Verona-Brescia, ha scagliato il pallone contro la curva gialloblù dopo alcuni cori razzisti nei suoi confronti

Mario Balotelli, durante Verona-Brescia, è stato bersaglio di cori razzisti. L’ex Milan, intorno al 56′, ha sfogato tutta la sua frustrazione calciando il pallone in tribuna. Il giocatore, pronto ad abbandonare il campo, è stato fermato dai compagni. La partita è stata interrotta per alcuni minuti, ed è ripresa solamente dopo il comunicato dello speaker che minacciava i tifosi di sospensione definitiva del match. Tutti i giocatori hanno abbracciato il giocatore della Nazionale.