Senad, ti aspettiamo tutti…

© foto www.imagephotoagency.it

Ruba palla a centrocampo, scatta sulla fascia (preferibilmente sinistra) e crossa perfettamente.. Esatto! Il soggetto in questione è il nostro Senad Lulic.. Sì, quello dello scorso anno però.. Chi è che non si chiede dove sia finito quel Lulic che durante la stagione passata ci ha fatto a dir poco sognare? Quest’anno è partito stanco, non è reattivo e fa molti, troppi, errori. Una della poche , forse l’unica, partita da vero Lulic è stata Lazio-Atalanta del 13 gennaio 2013. In quella partita si è potuto dire “Senad è tornato!!” ma dalla partita successiva in poi i sogni dei tifosi fatti su questo giocatore sono di nuovo caduti, per via di prestazioni non sue e di scarsa qualità. L’ultimissima bravata l’ha fatta durante Lazio-Napoli dello scorso sabato, dobbiamo riconoscergli il salvataggio su Cavani al 28′ del primo tempo, ma poi dopo quello strabiliante colpo di testa il vuoto, tanto che al 40′ del secondo tempo si divora il gol della partita, con un movimento che a ripensarci ancora mette i brividi. Quella è stata l’ennesima bravata e ci auguriamo vivamente che sia l’ultima, infatti l’intero popolo biancoceleste, grandi e piccini, uomini e donne, mandano un disperato appello all’amato Senad: “Caro Senad, ma quando torni?”

Articolo precedente
Floccari si racconta: “Tifosi incredibili, spero in una…”
Prossimo articolo
Europa League, Borussia M’gladbach-Lazio: il bomber Hrgota va K.O