Rinnovi: Inzaghi fino al 2019 in caso di Europa. Si lavora per Biglia, Keita e de Vrij

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo un’estate movimentata, la Lazio nelle prime 13 giornate di campionato ha stupito gli addetti ai lavori giocando un buon calcio e guadagnando una discreta continuità che l’ha portata al quarto posto in classifica. Normale che in un momento positivo si guardi anche a blindare la posizione di coloro che si stanno dimostrando i punti forti della squadra. Come riporta Il Corriere dello Sport, a mister Simone Inzaghi basterà raggiungere l’Europa (non importa quale) per vedere il suo accordo che scade a giugno 2017 prolungato fino al 2019.

 

BIGLIA, KEITA E DE VRIJ – Passando al campo la Lazio deve risolvere le situazioni di Biglia, Keita e de Vrij. Per l’argentino, capitano dei biancocelesti, sarebbe pronto un contratto stile Klose: cinque anni a 2,5 milioni a stagione di base con eventuali bonus, legati a traguardi e prestazioni. Per il senegalese, invece, la Lazio dovrebbe incontrare il suo entourage dopo il derby: all’ex canterano blaugrana verranno offerti quattro o cinque anni di contratto con un salario tra gli 1,7-1,8 milioni di euro a stagione a fronte degli attuali 700 mila euro. Ancora da definire, invece, la situazione del difensore olandese, per cui appare certo l’inserimento di una clausola rescissoria non inferiore ai 35 milioni.