Primavera, Lazio-Roma: Bonatti pesca il jolly Tounkara

© foto @OfficialSSLazio

Primavera 1 TIM / Al Fersini di Formello si gioca Lazio-Roma: analisi e probabili formazioni della 14^ giornata

Continuità, che parola sconosciuta per gli aquilotti di mister Andrea Bonatti. Il turno precedente di campionato ha regalato soltanto un’ennesima delusione, Lazio-Roma oggi vale dunque tantissimo. Nessuna delle due formazioni vuole perdere, le rose sono formate da tantissimi calciatori romani, che vivono il derby in prima persona. Oltre al valore in sé della sfida, c’è da considerare il peso che tre punti possono avere in classifica: per i biancocelesti una sconfitta significa ottenere la consapevolezza di dover lottare per non retrocedere fino al termine della stagione. I ragazzi di Alberto De Rossi invece sono in piena lotta play off e ci vogliono restare. Ecco che i padroni di casa pescano dal cilindro una sorpresa. In attacco giocherà Mamadou Tounkara, 22enne spagonolo ormai fuori rosa con la prima squadra. Sarà il jolly per ritrovare quel peso in attacco che manca dalla partenza di Alessandro Rossi verso la Salernitana. Il tecnico romanista però ci crede: «Vogliamo scalare posizioni», ha dichiarato ai microfoni di Roma Tv. Insomma, nessuno vuole perdere. Entrambe le squadre vogliono arrivare al Natale con spirito sereno.

LAZIO (3-4-3) – Rus; Silva, Baxevanos, Petro; Spizzichino, Miceli, Rezzi, Falbo; Bari, Tounkara, Aliaj. A disp.: Alia, Kalaj, Zitelli, Boateng, Marchesi, Javorcic, Peguiron, Paglia, Del Signore, Al-Hassan, Sarac. All.: Andrea Bonatti.

ROMA (4-3-3) – Greco; Bouah, Ciavattini, Cargnelutti, Valeau; Masangu, Marcucci, Riccardi; Corlu, Antonucci, Besuijen. A disp.: Pagliarini, Zamarion, Nura, Diallo, Kastrati, Meadows, Semeraro, Trusescu, Petruccelli, Pezzella, D’Orazio, Petrungaro, Cappa. All.: Alberto De Rossi

Arbitro: Luca Massimi (sez. Termoli).
Assistenti: Pierluigi Della Vecchia e Lorenzo Abagnara.

Articolo precedente
naniLazio-Crotone, i convocati di Inzaghi: riecco Nani
Prossimo articolo
wallace inter-lazio infermeriaLazio-Crotone, le ultime di formazione: Inzaghi rivoluziona la difesa. Zenga invece…