Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «Immobile attaccante straordinario. A Mancini consiglio di…»

Pubblicato

su

Mario Sconcerti ha parlato dell’attacco della Nazionale – italiana in vista dei Mondiali in Qatar – soffermandosi su Immobile

Immobile è nuovamente sotto l’attacco di tifosi ed addetti ai lavori. Il suo rendimento con la Nazionale non è lo stesso visto con la Lazio e a lui sono – ingiustamente – rivolte le critiche più feroci. A prendere le parti dell’attaccante, però, è Mario Sconcerti che a TMW Radio dichiara:

«La soluzione provata con le due ali più Zaniolo a fare da centravanti arretrato credo sia quella che gli sta più a cuore. Raspadori è interessante, ma a livello internazionale non c’è mai stato… È un normotipo, non ha il fisico della prima punta, ma sa ricevere il pallone e restituirlo. Quello del centravanti però è un problema mondiale, non a caso partono prezzi inauditi, perché il ruolo non è più solo quello del colpitore. Non vedo qualcuno che possa riparare da qui ai Mondiali, a meno di un ritorno di Belotti, che però non ha neanche lui una dimensione internazionale.

Quando si ha un attaccante straordinario come Immobile, che ha vinto tre volte la classifica cannonieri della Serie A in cui ha il record di gol segnati in una stagione, bisognerebbe adattare la squadra prima di buttarlo via del tutto».