Murgia entusiasta: «Stagione straordinaria dentro e fuori dal campo» – FOTO

murgia
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Murgia ha ripercorso sui social la fantastica stagione vissuta da protagonista con la maglia della Lazio e le gioie vissute fuori dal campo

Da Strakosha a Lombardi, passando per Crecco, Rossi e Spizzichino. Simone Inzaghi ha lanciato in Serie A tanti calciatori provenienti dal settore giovanile, è stato così anche per il suo gioiello Alessandro Murgia. Il tecnico piacentino lo allena da circa 10 anni, ne ha seguito tutto il percorso di crescita, a gennaio lo ha addirittura preferito a Danilo Cataldi. E le prestazioni del classe ’96 gli hanno dato pure ragione. La prima rete tra i professionisti contro il Torino, lo stacco aereo contro la Fiorentina, adesso anche la chiamata di Luigi Di biagio. Ecco come il centrocampista romano ha commentato su Instagram l’anno calcistico appena concluso: «È stata una stagione straordinaria. Straordinaria per i risultati in campo e soprattutto fuori dal campo. Un campionato pazzesco. La finale di Coppia Italia. La conquista dell’Europa. La forza di un gruppo meraviglioso che ha lottato in ogni partita fino all’ultima goccia di sudore. Il mio esordio in A, il primo gol, il secondo. Un sogno. E poi la convocazione in Under 21. E sopratutto la nascita di mio nipote Matias: sono il calciatore zio più felice del mondo!».