Morrison, il ds del QPR: «E’ un prestito, se fallisce…»

morrison
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds del QPR parla dell’arrivo di Ravel Morrison dalla Lazio e del suo futuro con il club inglese

Nuova possibilità di rinascita per Ravel Morrison: dopo un anno di inattività, l’ex United è tornato in Inghilterra al QPR. Il giocatore adesso non può più sbagliare, anche perchè se non convincesse la dirigenza verrebbe rimandato alla Lazio. Il ds del club inglese, Les Ferdinand, è tornato a parlare proprio di Morrison: «Sappiamo che lui ha un enorme talento. A volte la pressione di lasciare un club come il Manchester United può pesare. La Lazio lo ha portato in Italia credendo chiaramente di poter fare quello che ha fatto la Juventus con Pogba: il grande cambiamento di cultura e dell’ambiente a volte può migliorare un giocatore, ma purtroppo questo non è avvenuto con Ravel per un motivo o per un altro – ha dichiarato al Times -. Voleva tornare a giocare nel Regno Unito, quindi questa è una grande opportunità: per lui di tornare in pista e per noi di valutare se è cambiato e vuole fare le cose nel modo giusto. È un prestito, quindi se non va come deve andare non è la fine del mondo, ma spero davvero che diventi un giocatore importante per la squadra. Lui è un talento eccezionale». 

Articolo precedente
abukarAbukar, niente Primavera: per lui solo italiano e prima squadra
Prossimo articolo
curva nord lazioCurva Nord, a Formello duro striscione contro Keita e Tounkara – Foto