Milan-Lazio, non solo Kessié e Bakayoko: nel mirino anche tre biancocelesti

Milan Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Si continua a parlare di Milan-Lazio. Nel mirino, non solo Kessié e Bakayoko ma anche tre giocatori biancocelesti

La sensazione è che si parlerà ancora molto di Milan-Lazio. Dopo il triste siparietto inscenato da Kessié e Bakayoko – rei di aver mostrato la maglia di Acerbi come uno scalpo conquistato in guerra – salgono sul banco degli imputati anche tre giocatori biancocelesti. Ad accendere infatti il finale della gara una rissa nata da uno strattone di Luiz Felipe, ai danni di Suso, che ha poi coinvolto anche Patric. Gesto che non è sfuggito all’occhio vigile degli ispettori di campo che hanno appuntato i nomi dei due giocatori. Così come come non è passato in osservato – stando a quanto riferisce l’edizione odierna de Il Messaggero – il «Stai seduto e zitto» che Leiva avrebbe rivolto ad Ugo Allevi, addetto stampa rossonero e disabile.
Del Milan, invece, segnalati anche Musacchio e Bertolacci. Nella giornata di oggi, il Giudice Sportivo – Gerardo Mastrandrea – renderà note le decisioni in merito.