Connettiti con noi

Editoriale

Mercato Lazio, a giugno occhio ai parametri zero: ecco le occasioni migliori

Pubblicato

su

Mercato Lazio, sono tante le occasioni a parametro zero del prossimo giugno: vediamo quelle che farebbero più comodo ai biancocelesti

La Lazio è senza dubbio concentrata sull’imminente mercato di riparazione ma lo sguardo di Tare è proiettato anche alla prossima estate. In questo senso sono tante le occasioni a parametro zero che potrebbero far comodo al gruppo di Maurizio Sarri. Partendo dalla difesa, analizziamo il miglior profilo ruolo per ruolo.

Alessio Romagnoli rappresenta senza dubbio il profilo più appetibile per i biancocelesti. In scadenza di contratto tra sei mesi con il Milan e con un rinnovo ancora in alto mare, il classe ’95 potrebbe senza dubbio innalzare il livello del reparto arretrato dando un altro volto alla linea a quattro di Sarri. Di piede mancini, potrebbe rappresentare il miglior sostituto di Francesco Acerbi se in estate dovesse arrivare il clamoroso divorzio dopo le frizioni degli ultimi mesi con tifosi e staff tecnico.

A centrocampo spicca il nome a sorpresa di Kamara del Marsiglia, sul quale è forte anche l’interesse della Roma che vorrebbe anticipare la concorrenza facendolo arrivare a gennaio. Affrontato proprio dalla Lazio nell’ultimo girone di Europa League, Kamara abbina quelle doti di quantità e qualità che lo renderebbero sicuramente uno dei migliori interpreti possibili del ruolo di regista davanti alla difesa e naturale sostituto di Lucas Leiva, vicino all’addio anch’esso a parametro zero dal prossimo primo luglio.

Infine, per quanto riguarda il reparto avanzato, il nome è quello di Federico Bernardeschi. Già allenato da Sarri alla Juventus, l’ex Fiorentina sarebbe l’innesto per eccellenza per condizioni tecniche ed economiche per alzare a dismisura il tasso tecnico del reparto avanzato. Tare è già al lavoro: rinforzare la squadra a costo zero potrebbe non essere stato mai così semplice come quest’anno.