Connettiti con noi

Hanno Detto

Ambrosini: «Troppi alti e bassi della Lazio, su Cataldi…»

Pubblicato

su

Massimo Ambrosini ha analizzato la Lazio di Maurizio Sarri nell’immediato pre-partita della gara contro la Salernitana

Massimo Ambrosini, opinionista di DAZN, ha analizzato in questi termini il percorso della Lazio di Sarri:

«La Lazio fino ad adesso ha vissuto alti e bassi. Nelle ultime partite ha trovato un po’ di solidità che cercava Sarri. Bisognerà aggiungere qualcosa al livello di gioco. Andare alla sosta con una vittoria è importante. Con l’Atalanta è stata una vera prestazione da squadra, meglio della vittoria con la Fiorentina. Cataldi? È importante anche dal punto di vista tecnico. A Bergamo è lui che mette il pallone sul taglio di Immobile in occasione del primo gol. Al livello di geometrie è quello che deve toccare tanti palloni e partecipa attivamente alla manovre, come faceva Jorginho. Non c’è bisogno solo di correre ma servono anche qualità tecniche. Immobile? Nonostante si sprechi molto per la squadra, non gli manca mai la lucidità sotto porta. Dobbiamo capire ancora bene la Lazio dal punto di vista offensivo. Complicato riproporre ciò che ha fatto a Napoli. Sarri sta capendo come utilizzare quello che ha nelle mani».

«»