Lulic: «Dopo il pareggio avevamo ancora più rabbia. Il rigore…»

lulic
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Senad Lulic a Lazio Style Channel

Autore dell’assist per il terzo gol di Keita che ha chiuso la partita, Senad Lulic è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel per commentare la magnifica prestazione offerta dalla squadra di Inzaghi nel derby. Ecco le sue dichiarazioni: «Avevamo fame, crediamo nelle nostre qualità. Siamo andati in vantaggio e abbiamo iniziato bene. Il rigore non c’era, dopo l’1-1 avevamo ancora più rabbia di ribaltare il risultato. Siamo ripartiti nel secondo tempo ancora più concentrati e con più fame per vincere. Volevamo vincere sia perché sapevamo che all’andata avevamo perso, sia per allungare sulle dirette concorrenti per l’Europa. Vogliamo raggiungere un posto in Europa. Il derby si sente sempre in modi diversi, ti dà una carica in più. Come si prepara? Ognuno ha il suo modo. Siamo un bel gruppo e si vede anche in campo. Oggi ci siamo sacrificati l’uno per l’altro, abbiamo lottato. Quello che conta è il risultato: volevamo vincere e l’abbiamo fatto. Negli spogliatoi abbiamo festeggiato, è giusto farlo quando si vince e condividere la gioia con i propri tifosi. Assist? Sono uno che ogni tanto dovrebbe essere più egoista visto che avrei potuto tirare. Se vedo un compagno che è libero e posizionato bene io gli passo sempre il pallone. L’importante non era chi segnava ma vincere la partita. Emozioni? L’emozione della Coppa Italia è stata più forte. Quella sconfitta (ritorno Coppa Italia, ndr) è stata ancora più bella di questa vittoria!».