Inzaghi: «Domani gara difficile. Basta disponibile, mentre Immobile…»

inzaghi
© foto LazioNews24

Mister Inzaghi presenta la gara contro il Nizza, rispondendo alle domande dei cronisti presenti durante la conferenza stampa

La Lazio ospita il Nizza. Dopo il risultato positivo dell’andata, i ragazzi di Inzaghi vogliono ripetersi anche in casa davanti al proprio pubblico e chiudere questo ciclo positivo prima della sosta. Il mister presenta la gara di domani durante la canonica conferenza pre gara:

Quanto tieni passare come primo questo girone?
Tantissimo, già a Nizza abbiamo messo un bel mattone. Adesso vogliamo fare una bella partita. Quando siamo andati là è stata dura, hanno giocatori che possono metterci in difficoltà.

Sarà turnover domani?
Qualcosa cambieremo, ieri abbiamo fatto il primo allenamento e abbiamo sia oggi che domani per valutare. Immobile ha accusato un indolenzimento, non credo sarà della partita.

Hai parlato con Ventura?
Non ultimamente. Domani non credo di convocarlo anche se vorrà esserci, dobbiamo parlare con lo staff. Per domenica non è in pericolo la sua presenza.

Hai già pensato al derby?
Arriverà tra venti giorni, ora ho in testa solo il Nizza perchè significa che poi affronteremmo le altre due con più serrenità. Adesso non è opportuno parlare di derby, ci penseremo quando sarà ora.

L’infermeria?
Domani torneranno Basta e Palombi, per Wallace e Felipe Anderson dobbiamo aspettare dopo la sosta. Hanno avuto due problemi non semplici, hanno una voglia matta di tornare e stanno molto meglio. Li aspettiamo a braccia aperte.

Si può riprovare l’impresa del ’99?
L’eruopa l’abbiamo cercata con tutte le forze, vogliamo farla nel migliore dei modi. Siamo paritti col piede giusto, è un obiettivo, poi vedremo andando avanti.

Caicedo e Nani dal primo minuto?
Penso di sì. Hanno dimostrato di poter far bene insieme. Nani è arrivato con un problema ma non ha mai smesso di lavorare, adesso sta molto bene e sono molto contento. E’ un giocatore che sa cos’è il calcio: seconda punta, esterno, all’occorrenza prima punta, sa fare tutto. Dobbiamo continuare di questo passo.

Come farai in regia senza Di Gennaro? Ci saranno alternative di modulo in futuro?
Per il play, senza Di Gennaro, abbiamo tre opzioni: Leiva, Parolo o Murgia. Non sarà un problema. Ho la fortuna quest’anno di avere Luis Alberto che può giocare in diversi ruoli. Domenica, con Nani, abbiamo usato il 3-4-1-2 ma il nostro modulo è quello usato fino ad ora. La squadra ha più certezze, poi dobbiamop valutare gli avversari: i miei sono talemente maturi da poter cambiare quando serve.

Con Marusic sarà dura per Basta riprendersi la maglia da titolare…
Sono contento di avere problemi d’abbondanza: Basta è importantissimo, domani sarà disponibile e vedrò se farlo giocare dall’inizio.