Lazio, Matri: «Tare sempre operativo. Futuro? Vorrei scovare un nuovo Milinkovic»

© foto Db Milano 07/10/2019 - funerali Giorgio Squinzi / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Alessandro Matri

Le parole di Alessandro Matri rilasciate ai microfoni di Tuttosport.

Domani si affronteranno due della sue ex-squadra. Lazio-Juventus sarà un vortice di ricordi per Alessandro Matri, recentemente aggregatosi all’organigramma dirigenziale biancoceleste e ora parte dello staff di Igli Tare.
L’ex attaccante è intervenuto ai microfoni di Tuttosport, dove ha raccontato alcuni aspetti dell’inizio di questa nuova esperienza.

Tutto è cominciato con un «Quando smetti, mi piacerebbe averti nel mio staff» da parte del direttore sportivo a Matri ai tempi della Lazio, a cui il giocatore non aveva dato peso all’epoca.
«Igli è sempre operativo, i ritmi di questa esperienza sono totalmente diversi da quelli vissuti da calciatore. Mette tutto sé stesso nel suo lavoro. Il futuro? Mi piacerebbe scovare un campione sconosciuto piuttosto che prendere un campione già affermato. Un colpo alla Milinkovic-Savic, per intenderci».