Connettiti con noi

Campionato

Lazio, il “sergente” Sergej è sempre più leader

Pubblicato

su

Milinkovic si è messo in evidenza nella sfida contro il Bruges dello scorso mercoledì.

Al centro della Lazio. Si è preso il pallone, le responsabilità, l’occasione migliore per schienare il Bruges, i complimenti e le statistiche di un match giocato in totale emergenza. Quella di Sergej Milinkovic è stata una vera prova di maturità. Lo dicono i numeri elaborati dalla Uefa dopo la partita con il Bruges, affrontata con mezza rosa a disposizione e senza Leiva e Luis Alberto, gli altri due big del centrocampo. Ha mostrato i gradi da “Sergente” a tutto campo, una prestazione da leader in una serata internazionale complicatissima. Così si legge nell’edizione romana odierna de Il Corriere dello Sport.

Advertisement