Giordano: «Milan e Roma sono avanti. Alla Lazio servono due giocatori importanti»

giordano
© foto www.imagephotoagency.it

Bruno Giordano – ex bomber biancoceleste – ha fatto il punto sul mercato della Lazio, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera

Il mercato ha aperto i battenti: una buona occasione per la Lazio di trovare i giusti rinforzi per centrare finalmente la Champions League. Gli acquisti, però, sono fortemente condizioni dalle operazioni in uscita, una politica che Bruno Giordano ha commentato così: «Ai biancocelesti servono almeno due acquisti. Giocatori importanti intendo, la Lazio è obbligata a prenderli se vuole lottare per il quarto posto con possibilità di successo. Perché a me Milan e soprattuto Roma sembrano avanti. Serve un esterno destro di spessore, uno tra Darmian e Zappacosta sarebbe perfetto. Poi un difensore centrale importante. Con questi due innesti allora il quarto posto sarebbe possibile. Facile dire che ai biancocelesti siano mancati Milinkovic e Luis Alberto. Ma è sbagliato pensare che il rendimento di un calciatore deve essere uguale o migliore a quello precedente. Per fortuna li ho visti un po’ in ripresa nelle ultime partite». 

L’intervista dell’ex biancoceleste, rilasciata al Corriere della Sera, continua poi sui controversi torti arbitrali: «Ho una sensazione differente: quella che ci sia troppo vittimismo da parte nostra. Ogni squadra ha lamentele da fare, ma a me non pare che ci siano state grandi differenze di trattamento tra una e l’altra. Nella scorsa stagione la Lazio può essere stata danneggiata, però adesso no. E attenzione perché quando ci si lamenta tanto, si danno alibi ai giocatori per giustificare le sconfitte».