La vittoria col Bologna sfata un altro tabù di Inzaghi: manca solo il Napoli

lazio inzaghi
© foto foto Matteo Gribaudi/Image Sportnella foto: Simone Inzaghi

Il mister sta macinando record e sta rompendo gli schemi: l’unico “ostacolo” rimane il San Paolo di Napoli che deve ancora incontrare…

Il sogno biancoceleste continua e per il momento si sta realizzando al primo posto in classifica nonostante l’emergenza sanitaria che ha portato al rinvio di molte gare. Con la vittoria di ieri contro il Bologna per 2-0, la Lazio ha collezionato il ventunesimo risultato consecutivo e arrivando a quota 62 punti in classifica. Il match di ieri allo Stadio Olimpico però ha portato Simone Inzaghi a sfatare un altro tabù: il tecnico piacentino infatti è riuscito a battere gli emiliani in casa dopo tre pareggi fra le mura di casa. Da quando siede sulla panchina laziale, il mister ha battuto tutte le squadre affrontate a Roma o in trasferta ma ora manca solo il Napoli. Il biancoceleste ne avrà la possibilità il prossimo 24 maggio, ultima partita del campionato. Mancano all’appello anche Lecce fuori casa e Brescia a Roma ancora da incrociare. Se riuscisse a battere anche loro, Inzaghi sarebbe consacrato ancora di più dai suoi tifosi e non solo!

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy