Connettiti con noi

Hanno Detto

Julio Sergio: «La Lazio non la guardo e oggi vince la Roma»

Pubblicato

su

L’ex portiere della Roma, Julio Sergio, si è lasciato andare ad esternazioni decise in vista del Derby di oggi pomeriggio: le sue parole

Julio Sergio, ex portiere della Roma, ha parlato a Il Messaggero sul derby e sul suo passato in giallorosso. Le sue dichiarazioni:

DERBY 2010 – «Il rigore respinto a Floccari. La parata più importante della mia carriera. Una cavalcata straordinaria, poi è successo quello che sapete».

MOURINHO – «È il numero uno. Ha cominciato ora, ha bisogno di tempo».

RUI PATRICIO – «Esperto, reattivo, uno dei più bravi in circolazione. Con lui la Roma ha fatto un bel colpo. Può diventare un riferimento negli anni».

CONFERENCE – «Ha tutte le qualità per vincerla». 

FIGLIO – «Mio figlio Enzo si è ammalato. Stiamo combattendo, ma ce la faremo, ne sono sicuro. Enzo, mio figlio, è nato a Roma, è tifoso della Roma e la società ci ha mostrato solidarietà. Vivremo questo derby insieme e lo vinceremo. Per stare vicino a lui, ho smesso di fare l’allenatore e farò il procuratore».

LAZIO – «Non la guardo mai, seguo soltanto la Roma».