Inter, Lukaku accusa le istituzioni: «Solo dopo Rugani si è fermato tutto»

Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Pesanti accuse di Romelu Lukaku alle istituzioni calcistiche durante una diretta Instagram organizzata dalla Puma

Non le manda a dire Romelu Lukaku, furioso con le istituzioni calcistiche per avere, secondo lui, aspettato la positività di un giocatore della Juventus, ovvero Daniele Rugani, per fermare il campionato.

«La salute viene prima di ogni cosa. Perché dobbiamo giocare se nel mondo c’è gente che rischia la vita? Eppure è necessario che un giocatore della Juve sia positivo affinché il calcio si fermi: è normale tutto ciò? No, non è normale. Ammetto che il calcio mi manca, però adesso l’importante è la salute della gente. Tutto il resto è secondario».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy