Lazio, alla scoperta del Primavera: Damiano Franco

© foto @Instagram

Conosciamo meglio i talenti della Primavera della Lazio. Oggi mettiamo sotto la lente d’ingrandimento il difensore Damiano Franco

Se il dolce si mangia alla fine dei pasti non è un caso. Per l’ultimo appuntamento della nostra rubrica abbiamo deciso di analizzare il percorso di uno dei pilastri della Lazio giovanile, arrivato quest’anno nella Primavera di Menichini: Damiano Franco.

LA SCHEDA – Damiano Franco nasce a Roma il 22/02/2002. Il ragazzo cresce sano e forte tra le fila della squadra più antica della Capitale. C’è la tentazione di passare dalla parte del nemico, ma Damiano è fedele ai colori biancocelesti e rimane alla Lazio. Nella stagione 2018/2019 gioca con l’U17 dove disputa 16 gare e segna 8 reti: ottimo risultato per un difensore centrale. Le sue qualità da leader lo portano ad indossare la fascia da capitano in due occasioni, la prima contro il Torino il 16/12/2018. Nel corso dell’annata arrivano anche le prime chiamate con l’U19. Da questa stagione è uno dei pilastri della difesa laziale: per ora ha giocato con la rosa di Menichini 13 volte, scrivendo il suo nome sul tabellino ben 4. Il debutto risale al 15/09/2019 contro il Sassuolo, dove ha anche segnato il gol vittoria. I primi mesi del 2020 gioca con continuità da titolare, poi lo stop. Nel corso della sua carriera ha anche indossato la maglia degli Azzurri.

CARATTERISTICHE – Franco è un difensore centrale che gode di una forma fisica rocciosa e massiccia, che lo rende insuperabile nei duelli spalla a spalla. La sua buona tecnica e la visione di gioco gli permettono di impostare l’azione e gestire il pallone. Pericoloso nei calci piazzati per il suo piede molto preciso e potente. Ogni tanto si lascia andare in qualche intervento ruvido ma decisivo.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy