Emergenza coronavirus, la Figc chiede di giocare a porte chiuse

© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza coronavirus, lettera della Figc al Governo per far disputare le prossime gare a porte chiuse nei territori a rischio

Si va sempre più verso la direzione delle porte chiuse. Almeno in questa direzione sta andando le Lega di Serie A che ha inviato una lettera al Governo attraverso  il ministro dello sport, Spadafora, quello dell’Interno, Lamorgese, e quello della Salute, Speranza, per chiedere che le gare in programma nelle regioni “rosse” non vengano rinviate ma giocate a porte chiuse.

Come riporta l’Ansa la scelta sarebbe questa visto il calendario già fitto di impegni e anche l’Europeo del 2020 con inizio a giugno.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy