Connettiti con noi

Campionato

Di Michele: «Immobile è un giocatore di livello assoluto»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’ex attaccante dei granata David Di Michele ha parlato in vista di Salernitana-Lazio. Queste le sue parole

L’ex attaccante dei granata David Di Michele ha parlato in vista di Salernitana-Lazio. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Lazio Style Radio.

PARTITA – «La Salernitana sapeva di dover affrontare un campionato complicato da neopromossa. Dopo l’arrivo di Iervolino, si è vista una nuova tranquillità, con un cambio di rotta che dà fiducia. Per quanto riguarda la Lazio, tutti si aspettavano di più, ma con un allenatore ed uno stile di gioco nuovo è normale che ci sarebbero state delle difficoltà. I biancocelesti stanno disputando un buon campionato, anche se c’è qualche complicazione nella gestione di alcuni calciatori importanti. Sta mancando ancora la continuità che Sarri aveva con il Napoli, ma sappiamo che con molte partite in programma è difficile trovarla. Credo siano state comunque gettate delle buone basi per il prossimo anno».

ALLENATORI – «Sarri e Colantuono sono due allenatori differenti, ma entrambi comunque bravi. Il granata ha dimostrato buone cose sia in serie B che in Serie A, a Salerno, in una situazione simile, sta facendo molto bene. È molto concentrato sul suo obiettivo. Sarri è un grandissimo allenatore, alla Lazio sta facendo un po’ di fatica, ma nel corso del primo anno è un qualcosa di fisiologico dato che si va ad incidere su alcuni equilibri consolidati. Credo che il prossimo anno vedremo grandi cose».

ATTACCANTI – «La Salernitana ha acquistato due ottimi giocatori come Ribery e Simy, ma poi serve costruire una squadra intorno a loro. Nella Lazio, invece, Immobile fa reparto da solo. È entrato nella storia dei biancocelesti ed anche in Nazionale riesce ad incidere. Va detto che nei biancocelesti si sente molto più a suo agio, ma con l’Italia viene criticato molto. Io e Ciro insieme? Ci saremmo divertiti andandoci a completare a livello di caratteristiche. Immobile è un giocatore assoluto che si ripete ormai da vari anni».

Advertisement

News

Advertisement