Connettiti con noi

News

Coronavirus, il Governo pubblica una nota per la cassa integrazione

Avatar

Pubblicato

su

Il Governo ha pubblicato una nota ufficiale per cercare di fare chiarezza riguardo la cassa integrazione e il reddito di emergenza

Per cercare di ovviare ai problemi economici di molti italiani che non stanno a causa del Coronavirus, il Governo ha deciso di dare un sussidio di emergenza.

Molti sono i dubbi dei cittadini, e per questo è stato deciso di pubblicare una nota ufficiale esplicativa: «È in piena operatività la convenzione siglata da Abi, Inps, sindacati che consente ai lavoratori sospesi dal lavoro a causa dell’emergenza Covid 19 di ricevere un anticipo della Cassa integrazione ordinaria e in deroga pari a 1.400 euro. Le procedure non richiedono più l’invio di modelli cartacei validati agli sportelli per certificare l’Iban, tutto avviene in via telematica. I pagamenti arriveranno al più tardi entro 30 giorni dalla ricezione della domanda. Peri i congedi parentali, la grande maggioranza direttamente dalle aziende ai dipendenti. Mentre le oltre 40 mila domande per il bonus baby sitter sono al vaglio dell’Inps per andare in pagamento nel libretto famiglia il 15 aprile. Il decreto di aprile sarà più consistente rispetto a quello di marzo, in modo tale da aumentare l’importo dell’indennità per autonomi e professionisti fino a 800 euro e introdurre un reddito di emergenza per le fasce più deboli della popolazione. Nessun lavoratore e nessun cittadino deve rimanere indietro».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement