Coronavirus, Galli: «Apertura stadi ancora da evitare»

© foto www.imagephotoagency.it

Il primario del Sacco di Milano sconsiglia un’imminente riapertura degli stadi.

Il professore ordinario di Malattie infettive all’università Statale di Milano e primario dell’ospedale Sacco, Massimo Galli, nel corso di un’intervista al quotidiano ‘La Stampa’ ha evidenziato la doverosa prudenza con cui andrebbero affrontati i prossimi mesi, avendo modo anche di toccare l’argomento stadi.

Vanno ancora evitati gli assembramenti, pure allo stadio, e anche all’aperto in caso di contatti ravvicinati è bene non dimenticare distanze e mascherine.