Il retroscena, ecco perchè Wesley non è arrivato a Roma

Wesley
© foto @YouTube

Un’estate di trattative per Wesley, ma il giocatore non è mai arrivato a Roma. L’ultima decisione è infatti toccata a mister Inzaghi

Un’estate fatta di tira e molla. Wesley sembrava ad un passo dal vestire la maglia biancoceleste, poi la brusca frenata, il dietrofront. Il giocatore avrebbe dovuto ricoprire il ruolo di vice Immobile che, durante l’anno, era stato affidato a Caicedo: il ds Tare aveva raggiunto anche l’accordo col Club Bruges. Ma l’attaccante a Roma non è mai arrivato. Perchè? Secondo il Corriere dello Sport, l’ultima decisione è spettata ad Inzaghi: il mister ha potuto apprezzare un ritrovato Alessandro Rossi, durante il ritiro di Auronzo. Il giovane si è messo in mostra a suon di gol, ha alzato la mano, urlando: «Ci sono anch’io!». L’allenatore, inoltre, non è mai stato convinto dalle qualità di Wesley Moraes, temporeggiando così sul trasferimento. Ora sarà suo il compito di dosare le energie di Immobile ed alternarle con quelle di Caicedo e il piccolo numero 9.

Articolo precedente
calciomercato lazioCalciomercato, cambiano anche le date della finestra invernale
Prossimo articolo
cucchiCucchi: «I laziali devono essere ottimisti, ci leveremo belle soddisfazioni!»