Arriva Caceres, visite in gran segreto a Roma: anche Kishna verso Verona?

caceres
© foto www.imagephotoagency.it

Per Caceres visite mediche in gran segreto a Roma, oggi quelle ufficiali a Verona. Intanto Kishna tra Benevento ed Hellas

Il matrimonio tra Caceres e la Lazio si è già consumato, ma verrà iscritto nel registro della Lega a gennaio. Intanto, oggi sarà il giorno in cui l’ex Juventus sosterrà le visite mediche con il Verona. Il difensore però, svela Il Messaggero, si sarebbe già sottoposto ad alcuni controlli a Roma, in gran segreto. Il patron della Lazio avrebbe, infatti, voluto scongiurare quanto successo col Milan, che lo aveva scartato dopo il check-up. I risultati sarebbero stati positivi: l’assenza di Caceres nella formazione del Southampton per 6 mesi non sarebbe dovuta a fattori riguardanti la sua condizione fisica, ma dalla volontà dell’allenatore.  Per una questione burocratica, la dirigenza capitolina – che non poteva occupare l’unico posto da extracomunitario disponibile adesso – ha deciso di mandare l’uruguaiano 6 mesi in Veneto, per poi tesserarlo con la Lazio nel 2018.

KISHNA – Lotito ha quindi incontrato il favore del presidente Setti. Ma cosa riceverà in cambio il patron gialloblù? Probabilmente il prestito gratuito di Kishna, destinato all’approdo al Benevento. Vigorito assicura: «Abbiamo il ‘sì’ del giocatore», ma le cose potrebbero cambiare. Il calciomercato ci ha abituati a clamorosi colpi di scena.