Connettiti con noi

Hanno Detto

Adani: «Sarri il migliore della Serie A, ma adesso non mi sta piacendo»

Pubblicato

su

Lele Adani, durante la diretta della Bobo TV – ha analizzato il momento di crisi della Lazio, commentando il percorso di Sarri

Lele Adani – in diretta sulla Bobo TV – ha cercato di analizzare il momento della Lazio e il perchè della crisi, soffermandosi sul lavoro di mister Sarri:

SARRI – «Sarri è il migliore allenatore della Serie A. È inconcepibile che sia arrivato nella massima serie solo a 55 anni. A Empoli ha lavorato bene, a Napoli ha segnato la storia, con il Chelsea ha fatto il massimo, terzo posto dietro City e Liverpool e vittoria dell’Europa League, alla Juve ha vinto il titolo ma non è bastato per essere confermato. Adesso alla Lazio non mi sta piacendo. Per l’immensa stima che ho nei suoi confronti, ci sono troppe cose nelle quali non è intervenuto. Potenzialmente la squadra non è da prime quattro, ma se tu non esalti alcuni valori neanche te lo sogni di arrivarci».

ESCLUSIONI – «Vedo fatica. Non posso pensare che Sarri non debba migliorare la difesa. I punti cardine sono sempre stati Immobile, Milinkovic e Luis Alberto. Non posso pensare che uno dei tre non possa giocare con l’altro».

VERONA – «Sarri ha sentito un tradimento rispetto a quello che aveva visto alla vigilia. Quella con l’Hellas è una partita dura da digerire. Sarri è trasparente e parla di calcio. In lui vedi la ricerca del lavoro per arrivare al risultato».