31 anni fa il gol di Giuliano Fiorini salvava la Lazio dall’inferno della C – VIDEO

fiorini
© foto Lazio News 24

Il 21 gennaio di 31 anni fa, con un gol a sette minuti dal termine del match contro il Vicenza, Giuliano Fiorini salva la Lazio, consentendole di accedere agli spareggi salvezza

Era il 21 giugno del 1987. La Lazio si giocava contro il Vicenza la possibilità di accedere agli spareggi salvezza. Un unico risultato possibile, la vittoria. In caso contrario, sarebbe stata Serie C. Nella formazione di mister Fascetti, stremata da un campionato iniziato già in salita con i 9 punti di penalizzazione, c’è Giuliano Fiorini. Non era un fuoriclasse, è diventato un eroe. L’eroe del popolo laziale che per 82 eterni minuti aveva sofferto come poche volte era accaduto in passato. Lacrime agli occhi e cuore in subbuglio. L’incubo si avvicinava sempre più, fino a quanto proprio lui, Fiorini, con un gol a sette minuti dalla fine spazza via i cattivi pensieri. La Lazio c’è ancora, e dovrà giocarsi il suo futuro nella doppia sfida con Taranto e Campobasso.

31 ANNI – A trentuno anni di distanza, quel gol è ancora ben impresso nella mente di ogni vero tifoso della Lazio. Gli occhi gonfi di lacrime, la corsa pazza sotto la Nord, le grida dei tifosi sugli spalti. La storia mette i bastoni tra le ruote della Lazio, ma le Aquile non mollano. Ci siamo ancora.

Articolo precedente
Calciomercato Lazio WesleyWesley, il Bruges rifiuta la prima offerta della Lazio: Tare prepara un nuovo assalto
Prossimo articolo
la giocata del match milinkovic calciomercato lazioL’ex Juventus Ceravolo è sicuro: «Milinkovic? Trattativa difficile, ma alla fine…»