Levante-Saragozza: Caicedo tra gli indagati per presunta combine

© foto www.imagephotoagency.it

Liga spagnola: 41 persone sono finite sotto inchiesta nell’ambito del maxiprocesso legato all’ultima giornata di campionato spagnolo del 2010-2011: tra questi anche il laziale Caicedo

Scandalo anche nel calcio spagnolo. La Federazione iberica ha stilato la lista degli indagati per la presunta combine di Levante-Saragozza, match di Liga della stagione 2010/11. Di mezzo c’è anche Felipe Caicedo, oggi attaccante della Lazio ma prima di proprietà del Manchester City e in prestito proprio al Levante. Match giudicato sospetto e così Javier Tebas, presidente del massimo torneo spagnolo, decide di rispolverare il caso nel 2013.

I FATTI – Secondo quanto si apprende da marca.com, gli inquirenti sono sicuri che il Saragozza abbia versato un milione di euro (poi diviso tra dirigenti e calciatori) nelle casse della squadra di casa: la compagine aragonese vinse 1-2 in trasferta e centrò la salvezza a discapito del Deportivo. Il Tribunale spagnolo ha chiesto due anni di carcere e 6 d’inibizione da qualsiasi attività legata al calcio per i 41 indagati. Di mezzo ci è finito anche Felipe Caicedo: l’attaccante della Lazio non è nella lista dei 9 giocatori che hanno incassato i soldi, ma è nel registro degli indagati perché a conoscenza dei fatti.

FCSB – LAZIO: ECCO LA PROBABILE FORMAZIONE SCELTA DA INZAGHI

Articolo precedente
formello lazio romaFormello, rifinitura prima della partenza per Bucarest: ecco le scelte di formazione
Prossimo articolo
Steaua, Dica: «Lazio favorita, non siamo riusciti ad allenarci…»