Le pagelle di Juventus-Lazio: Wallace super, Milinkovic non pervenuto, Immobile troppo solo

formello empoli lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Juventus-Lazio: all’Allianz Stadium, è andato in scena match che ha aperto la seconda giornata di campionato

Prima trasferta della stagione per la squadra di Inzaghi. L’Allianz Stadium di Torino ha accolto il big match contro la Juventus, uno scontro che dal sapore dell’impresa. Ecco le pagelle dei biancocelesti durante i novanta minuti:

STRAKOSHA 6: il portiere si è reso prima protagonista con una bella parata volta a neutralizzare un tiro, al limite della traversa, di Cristiano Ronaldo. Poi ha sporcato il capolavoro colpevole della seconda rete di Mandzukic;

WALLACE 6,5: il brasiliano è partito dal primo minuto tra lo scetticismo generale, a lui il compito di disinnescare Cristiano Ronaldo. Il giocatore invece è riuscito a sovvertire i pronostici andando in scena con una delle prestazioni più convincenti del suo periodo in biancoceleste;

ACERBI 6: preciso, pulito e puntuale. Sembra sempre più calato nella realtà biancoceleste, anche contro la Juventus ha svolto il suo ruolo senza rimproveri;

RADU 5,5: impreciso nei disimpegni, ha sofferto il pressing di Bernardeschi, sul secondo gol incassato lascia completamente solo Acerbi

MARUSIC 6: corre tanto, si inserisce spesso nella metà campo avversaria aiutando la manovra offensiva;

PAROLO 6: è il motorino della squadra: onnipresente;

LEIVA 6: la squadra ha recuperato il suo guerriero, in campo fa la differenza: con lui davanti, la difesa ha meno paura;

MILINKOVIC 5,5: si è acceso a tratti, ha il potenziale per illuminare la squadra e trainarla, ma la migliore condizione fisica è ancora lontana, inutile negarlo (dal 78′ DURMISI S.V.);

LULIC 5,5: impreciso e poco lucido negli ultimi metri. In mezzo al campo corre tanto, ma non è ancora al top della forma;

LUIS ALBERTO 5,5: il tocco c’è, ma il fisico non ancora. È ben lontano dal Mago che ha incantato tutti nella passata stagione, ma questo campionato è appena iniziato; (dal 64′ CORREA 6: per lui è difficile cambiare l’andamento della partita sul finale, ma dimostra di meritare una chance dal primo minuto)

IMMOBILE 5,5: troppo solo per far male alla Juventus, paga la poca lucidità di Milinkovic e Luis Alberto

Articolo precedente
Juventus-Lazio 2-0, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
Lazio-Cagliari marusic lazio-torinoMarusic: «Difficile affrontare la Juve. Contro il Frosinone vogliamo vincere!»