Lazio, per la difesa uno tra Mustafi e Hoedt

© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio è sempre alla ricerca di un difensore. Le piste più calde sono quelle che portano a Mustafi e Hoedt.

Per la difesa della Lazio spuntano da un lato Shkodran Mustafi e si rivede dall’altro Wesley Hoedt. Il primo è un vecchio pallino di Tare che ha già giocato nel nostro campionato con la maglia della Sampdoria. Sarebbe stato proposto da alcuni intermediari, anche se ci sono dubbi solo perché rientrerà in campo alla fine di settembre dopo un infortunio al ginocchio. La Lazio ancora non si è mossa e lo farebbe solo nel caso in cui ci fossero possibilità di arrivare ad un prestito. Un po’ complicato visto che il contratto di Mustafi scade il prossimo anno. Per lui gli inglesi chiedono una cifra di 15 milioni di euro circa, troppo per le casse biancocelesti, soprattutto adesso. Mentre il nome di Wesley Hoedt, col passare delle ore, sta prendendo sempre più piede. Il Southampton, che l’aveva acquistato per 17 milioni dalla Lazio nel 2017, lo vuole vendere. Il suo contratto scade nel 2022 e Tare, su input di Inzaghi, sta provando a chiederlo in prestito. Così si legge nell’edizione odierna de Il Messaggero.