Connettiti con noi

ZOnefootball

Lulic e la Lazio, una storia «destinata a durare per l’eternità» VIDEO

Pubblicato

su

L’11 luglio del 2011, Lulic arrivava a Roma per vestire la maglia della Lazio: una storia destinata a durare per l’eternità

Spettatore non pagante di una Lazio che fatica. Lulic si trova ad incitare i suoi compagni dalla tribuna, per quella caviglia ancora dolorante. Ha scelto comunque di adempiere al suo ruolo da Capitano motivando i compagni, rimanendo una presenza costante al fianco di Inzaghi, indossando una sorta di fascia morale non potendola sfoggiare sul campo.

Senad, probabilmente, non si rivedrà con la maglia della Lazio prima della prossima stagione, ma questo finale così disgraziato non cancella i nove votati a difendere i colori biancocelesti. L’11 luglio del 2011, infatti, il bosniaco arrivava a Roma per iniziare la sua avventura tra le mura di Formello e riscrivere pian piano la storia del club. Inutile ricordare il 26 maggio, le coppe alzate al cielo e le 351 presenze, perchè quella di Lulic con la Lazio è «una storia destinata a durare per l’eternità».

 

Advertisement