Lazio, l’ex Salas rivela: «Mi acquistarono senza conoscermi molto»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Matador Marcelo Salas ha rivelato un curioso retroscena di calciomercato relativo al suo approdo alla Lazio

Marcelo Salas, ex attaccante bianoceleste durante una diretta Instagram di Catenacciosports ha rivelato un retroscena risalente al suo approdo alla Lazio.

Queste le sue parole: «A gennaio 1998 mi compra la Lazio e mi trasferisco a Roma. Il ds biancoceleste mi raccontava che si giocò la vida con l’operazione, perché avevano il rimpianto di non aver comprato Ronaldo, che l’anno prima era stato miglior giocatore d’America. Visto che io l’anno seguente ero stato migliore d’America, loro avevano deciso di comprarmi, senza conoscermi molto. Alcuni della dirigenza vennero a vedermi nella partita contro l’Inghilterra a Wembley in aereo privato e si chiedevano ‘chi compriamo?’, e il ds diceva l’11. Per fortunata segnai due gol e, il giorno dopo di quel match, fui presentato a Roma»

Gianlorenzo Di Pinto

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy