Lazio, i gol arrivano da tutti i reparti. Mentre la difesa è da record…

lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, nessuno in serie A a segno con così tanti difensori

Un’altra vittoria per la Lazio, la sesta consecutiva in trasferta. La squadra di Inzaghi è una vera e propria macchina da gol: undici giornate, 30 reti segnate con ben 9 marcatori diversi. 14 gol per l’immenso Ciro Immobile, capocannoniere della Serie A, nessuno come lui dal 2000 in Serie A. Eppure se la Lazio ad oggi ha 28 punti in classifica il merito è proprio della squadra, il pericolo infatti per gli avversari può arrivare da qualsiasi giocatore: solo il pacchetto difensivo ha infatti siglato 7 reti: rispettivamente 2 de Vrij, 2 Marusic e addirittura 3 Bastos; discorso parallelo per il centrocampo a segno infatti 2 volte Milinkovic, doppietta anche per Parolo, 1 per capitan Lulic e 3 per Luis Alberto. In attacco al già citato Immobile si aggiunge nella giornata di oggi anche Luis Nani che contro il Benevento ha trovato la prima rete in questo campionato.

JUVENTUS-NAPOLI-INTER – La Lazio è l’unica squadra, tra le prime della classe, ad avere tutti questi giocatori facenti parti della difesa in gol. Non succede infatti nella Juventus dove dei 33 gol segnati dai bianconeri 11 reti le ha siglate Dybala, 6 Higuain, 2 Mandžukić, 2 da Bernardeschi e 1 da Douglas Costa proprio contro la Lazio, più della metà provengono quindi dall’attacco. Bene anche per il centrocampo con 2 reti arrivate da Cuadrado, 1 da Alex Sandro, 2 da Pjanic, e 1 da Khedira. Solo una rete invece per il blocco difensivo siglata da Rugani nel match contro l’Udinese. Il Napoli a quota 29 gol, (una partita in meno) vive una situazione ancora diversa: 11 sono infatti i giocatori che sono andati a segno: per l’attacco 9 reti di Mertens, 3 di Insigne, 4 di Callejon e 1 con Milik. Centrocampo invece molto produttivo grazie alle 2 reti di Zieliński, 1 di Rog, 1 di Jorginho, 1 di Allan e 1 di Hamsik. Difesa poco prolifica solo 2 i gol per Koulibaly e 2 per Ghoulam. Infine l’Inter che fino ad ora ha messo a segno 20 gol siglati con sei marcatori, per i neroazzurri il motore è sicuramente Mauro Icardi con 11 reti messe a segno. Solo 3 i centrocampisti che hanno realizzato almeno una rete: Perisic (3), Brozovic (2) e Vecino (1). 3 gol messi a segno anche dalla difesa con Skriniar (2) e D’Ambrosio (1).