Lazio, la strada per la Champions passa per la difesa

lazio
© foto Roma 01/09/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Roma / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: esultanza gol Luis Alberto

I biancocelesti dovranno avere una difesa di ferro per arrivare in Champions

La Lazio ha dichiarato il suo obiettivo per questa stagione. Quarto posto e Champions League, quest’anno non c’è margine per sbagliare. Fondamentale sarà per la squadra di Inzaghi subire meno gol possibili. La stagione da questo punto di vista è iniziata bene: zero reti subite a Genova, una sola e su rigore nella gara contro la Roma.

Come riporta il Corriere dello Sport solo altre due volte i biancocelesti avevano avuto un inizio positivo come quello di oggi: nel 2012 la Lazio si è imposta a Bergamo per 1 a 0, nella seconda giornata invece ha vinto all’Olimpico per 3 a 0. La seconda vedeva già in panchina Simone Inzaghi: partenza con uno 0-0 contro la Spal e poi vittoria per con il Chievo 2 a 1. In due stagioni invece è stato un avvio da dimenticare: lo scorso anno infatti si partì già con quattro reti subite da Napoli e Juventus, nel 2016/2017 lo stesso ma contro Juventus e Atalanta.

Servirà quindi fare tanti gol si, ma subirne il meno possibile come in occasione delle uniche due volte in cui la Lazio si è qualificata in Champions: nel 2014-15 con Pioli (38 in 38 giornate) e con Delio Rossi nel 2006-2007 (33 gol in 38 giornate). Insomma una media di un gol o meno , a partita.