L’Italia si impone per 3 a 0 contro l’Uruguay: Immobile in campo fino al 80′

immobile
© foto www.imagephotoagency.it

La gara amichevole tra Italia e Uruguay si è conclusa con la vittoria degli Azzurri per 3 reti a 0. Ciro Immobile è rimasto in campo fino al 80′

In attesa della gara valida per la qualificazione ai prossimi Mondiali, gli Azzurri di Ventura sono stati impegnati questa sera a Nizza nel match amichevole contro l’Uruguay. La gara si è conclusa con la vittoria dell’Italia per 3 a 0: andata in vantaggio al 7′ grazie alla deviazione di Gimenez in anticipo su Belotti, ha chiuso la partita con Eder al 83′ e con De Rossi al 91′ dagli undici metri. Ciro Immobile, come di consueto, è stato schierato dal ct dall’inizio, per poi lasciare spazio al 80′ a Manolo Gabbiadini. Da segnalare il giallo rimediato dopo aver protestato contro una decisione dell’arbitro: il direttore di gara, infatti, non aveva concesso il tiro dal dischetto dopo un fallo ai suoi danni. Il bomber della Lazio ci ha riprovato al 40′, ma questa volta è stato Vecino a togliergli all’ultimo la gioia della rete con un intervento determinante. Nel corso del secondo tempo non si è reso protagonista di alcuna azione pericolosa ed al 80′ è stato sostituito dall’attaccante ex Napoli. In attesa della partita contro il Liechtenstein, buona prova per i ragazzi di Ventura, che vincono convincendo. Tra le fila dell’Uruguay, due ex Lazio: Muslera e Alvaro Gonzalez.