Inzaghi: «Avremmo meritato di vincere. Champions? Corrono tutte, ma non sono preoccupato»

formello
© foto www.imagephotoagency.it

Nel post partita di Lazio-Bologna terminata con il risultato di 1-1, è intervenuto il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi

Brutta Lazio questa sera all’Olimpico, a secco di vittorie in campionato da tre turni. Simone Inzaghi al termine ha dato la sua disamina ai microfoni di Mediaset Premium: «Il gol devo ancora rivederlo non so se ha responsabilità Strakosha. Aldilà di questo avremmo meritato la vittoria, ma bisogna accettare il pareggio. ci abbiamo provato, abbiamo tirato in porta 21 volte. Champions? Non sono preoccupato, vogliamo rimanere in alto, faremo il possibile per rimanerci ma abbiamo tanti impegni. Cambi al primo tempo? Wallace era ammonito, Nani ha giocato bene come gli altri, non è una bocciatura per lui. Abbiamo trovato una squadra molto chiusa. Questa sera mancavano Lulic, Radu e Milinkovic che per noi sono fondamentali. Tutte corrono in zona Champions, dobbiamo rimanere lì dove siamo. Tolto il Milan, siamo quelli che hanno giocato di più, è normale che ci sia stanchezza. Dal 21 gennaio abbiamo giocato ogni 3 giorni, la sosta ci farà riposare e ritrovare la miglior condizione. Abbiamo fatto sacrifici per entrare in Europa e quest’anno la stiamo onorando, ci faremo trovare pronti in campionato. E’ importante recuperare gli assenti e le energie spese in questi due mesi».

L’allenatore biancoceleste è poi intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: «Per i nostri obiettivi ci saremo fino alla fine, i ragazzi hanno dato tutto, probabilmente avremmo meritato di più, nell’ultima conclusione abbiamo sbagliato qualcosa ma ai ragazzi non posso rimproverare nulla. La formazione? Stamattina ho dovuto scegliere chi mettere in campo dopo le defezioni. C’è un pò di rammarico, dobbiamo subito riprendere i punti persi col Benevento alla ripresa. Sosta? Recupereremo un pò di energia, avrò tanti Nazionali via, ma li aspetterò, ora tre giorni di riposo poi ricominceremo a lavorare nel migliore dei modi. Leiva? E’ stato bravissimo, anche lui viene da un grandissimo numero di partite, è un grande valore aggiunto, sono contento di averlo un squadra e poterlo allenare».

Articolo precedente
luiz felipeLuiz Felipe: «Riposiamo per tornare più carichi. Leiva? Per me è come un papà»
Prossimo articolo
paideiaLazio-Bologna, le pagelle dei quotidiani: Leiva e Parole le certezze, sbaglia Strakosha