Groenendijk, allenatore Ado Den Haag: «Situazione difficile per Kishna. Voleva giocare, ma…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore dell’Ado Den Haag, Alfons Groenendijk, ha parlato dell’esterno di proprietà della Lazio, Ricardo Kishna

Rinnovo del contratto prima la scorsa estate, prima di un nuovo prestito all’Ado Den Haag per Ricardo Kishna. L’olandese, dopo esser tornato tra i convocati a febbraio, sembrava essersi completamente ristabilito, invece non è più  riuscito a tornare in campo. La sua ultima presenza è datata 17 settembre 2017, poi la rottura del legamento crociato da cui non si è più ripreso. Il suo contratto con la Lazio scadrà il 30 giugno 2020 e quest’estate tornerà a Formello prima di scegliere con la società la nuova destinazione.

INFORTUNIO – Del suo calvario degli ultimi due anni, ha parlato Alfons Groenendijk, allenatore dell’Ado Den Haag, intervistato da Voetbal International: «Speriamo vada tutto per il meglio, gli siamo vicini. Durante gli allenamenti, in alcuni momenti ho rivisto la sua classe, ma fare lo step finale è la parte più difficile. E non è riuscito a farsi trovare sempre disponibile per le partite. Per Ricardo è stata dura avere a che fare con questa problematica. Da guida per i ragazzi più giovani in squadra personalmente ho anche provato a supportarlo, ma gradualmente la situazione è diventata sempre più difficile per lui da un punto di vista mentale. Voleva giocare, ma non poteva mai farlo. Ora il suo prestito è scaduto ed è in attesa».